L’ARTE DEL BLENDING

17/09/2015

Che siate animati dal più rigoroso esprit salutista come dalla voglia di viziarvi in una giornata estiva con un frozen cocktail preparato a casa, il design Smeg mette a disposizione un nuovo, indispensabile strumento: il frullatoredella linea Anni ’50. Assumere frutta e non solo, sotto forma di smoothies, frullati e granite in mix di sapori suscettibili di infinite sperimentazioni, diventa buona abitudine quotidiana che soddisfa, nello stesso gesto, il piacere estetico di aver scelto un bell’oggetto.

Per frullare ad arte, chi sceglierà BLF01 di Smeg avrà a disposizione uno strumento che risolve al meglio ogni fase di lavorazione: attraverso il tappo dosatore è possibile inserire ingredienti anche quando il frullatore è già attivo. La funzione delmotore Smooth Start avvia ad una velocità ridotta la doppia lama in acciaio inox, migliorando la miscelazione. Intervenire sulla consistenza o cremosità della bevanda è poi un piacevole gioco da affidare, volendo, ai programmi preimpostati Tritaghiaccio e Smoothie, oppure agendo sui 4 livelli di velocità. Se l’estro creativo dovesse suggerire l’introduzione di un ingrediente di particolare consistenza, una verdura, una spezia o un frutto surgelato, con la funzione Pulse si può accelerare alla massima potenza e velocità anche solo per pochi istanti. Lo stato di miscelazione degli alimenti è sempre sotto controllo dato che la caraffa in Tritan™ senza PBA, leggera e infrangibile, è completamente trasparente. Ottenuto un risultato omogeneo, non resta che versare la bevanda senza perderne un grammo grazie alcomodo beccuccio salva goccia e godere una nutriente colazione, un pasto alternativo, una merenda irresistibile anche per i più piccoli, preparati in poco tempo ed in totale sicurezza: il corpo in alluminio pressofuso, infatti, rende il frullatore robusto, solido e stabile durante il funzionamento. Per una perfetta pulizia, le lame sono estraibili e la caraffa termoresistente si lava in lavastoviglie.

Il buono dei sapori si amalgama letteralmente al bello delle linee, mentre le forme tondeggiantidi BLF01 rendono familiare la tecnologia. Come di un alimento il colore suggerisce un accentodel gusto, così Smeg propone per il suo frullatore una gamma cromatica con varianti rossocrema, azzurro, nero, silver, rosa e verde pastello, che sembra suggerire possibil ingredienti: rossi frutti di bosco, cubetti di ghiaccio dai riflessi metallici, candido latte. L’aspetto retrò vale da suggestione, ancora più efficace se giocata in contrasto con personali interpretazioni stilistiche dell’ambiente cucina.